Giochiamoci il Jolly: Blog di Fioly Bocca

  • Istanti rubati a #dicembre2015 (con Instagram)

    On: 13 Gennaio 2016
    In: foto, la mia vita e io
    Views: 1618
     1

    dicembre15 con instagramC’è chi dice Il tempo è denaro.
    Non credetegli: il tempo vale molto di più.
    Mi basta vedere questa panoramica di scatti di dicembre, uno al giorno o poco più, per rendermi conto che ogni istante sereno è un regalo bello e impacchettato, con sopra un biglietto che porta il tuo nome.

    Basta che cambi di poco la luce, basta un odore che c’era nell’aria, la foto non lo dice, ma tu lo sai che c’era, o una voce durante lo scatto che dice Mamma. Basta un niente per aggiustare di magia il momento.
    Una fiamma che traballa contro il buio della notte, ma piano, mentre noi sul divano ci facciamo caso a malapena. Una tavola imbandita, una passeggiata nella nebbia, il gatto che sbircia alla finestra.
    Non ci pensiamo mai abbastanza, a come basta poco a farci fare un respiro profondo e dire: Ho quello che mi serve.

    (altro…)

    Share
    Read More
  • Istanti rubati a #dicembre

    On: 14 Gennaio 2015
    In: foto, la mia vita e io
    Views: 3123
     Like
    lucine

     

    Dicembre è fatto di momenti intimi, luci piccole. A lui non serve urlare per farsi sentire, parla a bassa voce, sussurra.
    Santa Lucia ci ha portato dolcetti e libri. Che altro desiderare? E se un bambino approfitta di papà addormentato sul divano per mangiare troppe caramelle di nascosto, la spiega così.
    “Mamma, lo sai perché a volte faccio il birbo? Perché il mio cervello gira fino al punto: Birbo”
    “E allora potresti tenerlo fermo sul punto: Buono?”
    “Non posso mamma, nel cervello c’è il sangue che gira e gira…”

    (altro…)

    Share
    Read More
  • Paese che vai, colore che trovi

    On: 30 Maggio 2012
    In: viaggi
    Views: 3075
     Like

    aereoVivo in un bel posto, sono a casa in maternità e posso stare coi miei bimbi, ho una bella famiglia e le mie giornate sono faticose ma appaganti, che in fondo anche l’imprevisto ha il suo perché. C’è una sola cosa che mi manca come l’aria che respiro: viaggiare.
    Non nel senso di una vacanza o roba così. No, proprio vorrei mettermi uno zaino sule spalle, comprare una buona guida e poi consumarmi le scarpe e gli occhi a forza di vedere cose nuove.

    Mi manca così tanto, esplorare, che sento come una nostalgia nascosta, che pungola e pizzica ogni giorno un po’.
    Così accettare l’invito di Viaggi e Baci e scegliere qualche foto di viaggi fatti mi è sembrato un buon pretesto per tuffarmi con la memoria in quei panorami rubati al tempo con un click.

    (altro…)

    Share
    Read More
Share
UA-31736997-1