Giochiamoci il Jolly: Blog di Fioly Bocca

  • Il tempo di avere tempo

    On: 20 Maggio 2013
    In: la mia vita e io
    Views: 2525
     Like
    mamma e bimbi in un pratoIl tempo è un concetto relativo, si sa.
    Quello che è invece oggettivo, oltre che scientificamente testato, è che da quando metti al mondo il primo figlio, il tempo per te è finito.
    Se poi i figli sono due a distanza ravvicinata te lo puoi scordare per parecchio. Un paio di ere geologiche, a occhio.
    Non ce n’è più. Puoi raschiare sul fondo del barile, litigando con il tic tac delle lancette per recuperare qualcosa. Qualcosina, diciamo.
    Share
    Read More
  • Resistere. Ovvero, come sopravvivere al caos quotidiano

    On: 11 Marzo 2013
    In: la mia vita e io
    Views: 3680
     Like
    bimbi sdraiati sul pavimentoPer cinque giorni alla settimana esco di casa alle sei e quaranta e varco la soglia, al ritorno, verso le sette e dieci, quando tutto fila liscio, tra treni, auto e tram vari. Dunque entro in cucina, esausta dopo due tranche di viaggio di due ore l’una e l’ufficio in mezzo, e mi si para davanti lo scenario seguente: due bimbi scatenati  (di 1 e 2 anni suppergiu) con i loro piatti davanti al naso mentre papà e (spesso) nonno cercano di imboccarli o convincerli con ogni metodo lecito a nutrirsi in autonomia. Non sempre con risultati immediati e soddisfacenti.
    Share
    Read More
  • A piccoli passi

    On: 7 Maggio 2012
    In: sproloqui
    Views: 2569
     Like

    Ero incinta di Lemuele, il mio primogenito, quando lo sentivo guizzare attraverso la mia rotondità –pesciolino nella boccia– e già intuivo che la cosa più difficile che avrei dovuto fare sarebbe stata lasciarlo andare.

    (altro…)

    Share
    Read More
  • Pupi e papi

    On: 26 Aprile 2012
    In: la mia vita e io
    Views: 2092
     Like

    altalenaQuando i papà si avvicinano ai propri pargoli per cambiare loro il pannolino, pur con tutta la buna volontà, riescono a vivere l’impresa come fosse un compito degno di un atleta olimpionico con basi da ingegnere aeronautico e qualche abilità presa in prestito da Houdini. Del resto, qualche dote del celebre mago di sicuro ce l’hanno: riescono sempre a far scomparire i pannolini al momento del bisogno (ma solo alla propria vista, perché i pacchi Pampers&affini sono al posto di sempre), a imbalsamare il piccolo come fosse pronto per essere spedito in un altro continente e a usare la maionese anziché la Pasta di Fissan.

    (altro…)

    Share
    Read More
Share
UA-31736997-1