Browsing Tag

amici

Il profumo delle mie vacanze

By 13 gennaio 2014 la mia vita e io
bimbi che aprono i pacchiGiorni ovattati. Caldi e tenerelli, come carezze buone, come i cioccolatini con il ripieno scioglievole.

 

You Might Also Like

Istanbul e le notti in terrazza al canto del Muezzin

By 15 marzo 2013 viaggi
panorama di IstanbulIstanbul, agosto 2008. In viaggio: io, mia sorella, due amici di infanzia.
Sono stati dieci giorni buttati lì quasi per caso, una manciata di coriandoli sparsi su un anno difficile, di cambiamenti.
Ci siamo portati dietro, tutti e quattro, un qualche tormento sentimentale al guinzaglio (ma lungo): chi una donna in fuga, chi una storia che svapora  ma ancora graffia come un gatto arrabbiato, chi l’ultimo capitolo di un libro che non si vuole chiudere, chi un nuovo amore, fragile come un bocciolo di stella alpina.

You Might Also Like

Avventura nel Paese dei balocchi

By 9 dicembre 2012 viaggi
folletti sul tetto
In times like these
in times like those
what will be will be*

 

Germania del nord, Colonia, notti lunghe con cieli spumosi come il latte macchiato che fanno qui, costruzioni moderne di vetro e acciaio che si incastrano tra le enormi cattedrali slanciate verso l’infinito, di pietre vecchie e grandi vetrate.

Read More

You Might Also Like

Metti una notte nel bosco

By 11 settembre 2012 la mia vita e io

bosco di notteUn falò nella radura al limite del bosco, tende sistemate in giro, una grigliata pronta sul fuoco. Gruppi di amici sparpagliati qua e là; chi è arrivato in auto, chi col quad, chi a cavallo. Queste sono le notti che piacciono a me.
Sono arrivata con i pupi e Federico era lì, tutto intento a cucinare la carne e a controllare che i cavalli ricevessero cibo e acqua a sufficienza. Tutto intorno era un brulicare di luci veloci, quelle delle pile, e di passi a calpestare foglie secche e rami.

Read More

You Might Also Like

Come cambia la musica

By 6 agosto 2012 la mia vita e io

bimbi sul lettoC’era una volta una giovane donna che trascorreva buona parte delle proprie estati nella casa di famiglia in montagna. Le giornate passavano liete e ancor più le notti: tra giri in valle, passeggiate nei boschi con gli amici (stile Carpe Diem), serate in piola a forza di canti e di grappa, lunghissimi pomeriggi assolati a girare di casa in casa per quattro chiacchiere e una partita a carte, una scarpinata al rifugio, un bagno al lago.

Read More

You Might Also Like

Tra Oriente e poesia

By 11 luglio 2012 ospiti

blog di viaggioCi siamo. Eccoci qui, ad aprire il primo bigliettino di questa rocambolesca caccia al tesoro organizzata da Mamma Felice. L’ho trovato, era ben nascosto, e ora lo srotolo: “Raccontaci di un blog di viaggio che ti piace”.
Quello che presenterò è un blog che conosco da poco, ma che mi ha rapita. Non è che proprio parla di viaggi, è che è tutto un viaggio bellissimo di immagini e parole, con dentro molti echi della mia passione/ossessione: l’India.

Read More

You Might Also Like

Ricchi premi e cotillons

By 5 luglio 2012 la mia vita e io

A chi non piace ricevere premi? A me piace assai. E allora accetto con un sorriso smascellato proprio i tre (sì TRE!) che ho ricevuto in queste ultime settimane.
Grazie a Mamma che emozione per il riconoscimento Blog affidabile, a Parola di Laura per il premio Your blog is great, a Gab per I love your blog. Mi inchino, mi emoziono e vi mando un bacio grande così.

Read More

You Might Also Like

Caccia al tesoro: comincia il gioco

By 2 luglio 2012 ospiti

caccia al tesoroC’è questa iniziativa carinissima, promossa da Mamma Felice: lo scopo è in breve quello di allargare il cerchio delle conoscenze tra blogger. Un po’ come andare al bar in qualche occasione speciale, quando tutti sono invitati a portare gli amici, per farsi una chiacchierata “allargata”. Si fanno le presentazioni, scattano simpatie (e antipatie, perché no), si scoprono interessi comuni e passioni nuove. Bello, no?

Read More

You Might Also Like

Di Europei e passioni rotolanti

By 19 giugno 2012 la mia vita e io

Ma Nino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore,
non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore,
un giocatore lo vedi dal coraggio, dall’altruismo e dalla fantasia
.

Le giornate di Europei mi fanno venire in mente questa canzone. L’ho sentita alla nausea durante una vacanza in Spagna nel 1994. Allora il calcio lo seguivo un po’ di più, mi piaceva andare allo stadio e urlare fino a quando la voce non diventava un rauco ricordo.

Read More

You Might Also Like

Solo per dire grazie alla Vita

By 28 maggio 2012 la mia vita e io

prato fioritoIeri è stata una giornata di festa. C’è stato il Battesimo di Eliandro nella nostra bella chiesetta di campagna, e il sole, se proprio non è stato un sole sfacciato, ci ha riscaldato il pomeriggio fin quasi alla fine dei festeggiamenti.
Chissà se Eliandro domani sceglierà un’altra strada, magari diventerà buddista, agnostico o induista. Non importa la religione che sceglierà o non sceglierà, non importa quale Dio deciderà di accogliere. Ciò che mi auguro è che i miei figli alimentino sempre la propria radice spirituale che gli permetterà di restare in contatto con la parte più profonda di sé e di apprezzare tutte le meraviglie che avranno intorno.

Read More

You Might Also Like