Giochiamoci il Jolly: Blog di Fioly Bocca

  • Schiaccia “pause”. A Folgaria

    On: 1 Agosto 2013
    In: viaggi
    Views: 3405
     Like
    folgariaPremio ritirato: lo scorso fine settimana, gita di gruppo a Folgaria, in Trentino.
    La partenza, per la verità, non lasciava presagire nulla di buono: siamo quasi entrati nel guinness dei primati impiegando circa 10 ore per percorrere 400 chilometri. Autostrada deviata e coda, non se ne usciva. Non scenderò in dettagli raccapriccianti, vi basti pensare ai due monelli immobilizzati nei loro seggiolini nel pomeriggio più torrido dell’estate. Ecco.
    Poi, però, siamo stati ampiamente ripagati della fatica: dopo un sonno rigenerante siamo partiti alla scoperta di quel posto da cartolina.
    Share
    Read More
  • Mappa in mano e pedalare. A Copenaghen

    On: 1 Luglio 2013
    In: viaggi
    Views: 3094
     Like
    copenaghen Sono stati tre giorni pieni, intensi, in una città nuova di zecca e piena di stimoli come Copenaghen. Nordica, ariosa, colorata, caratteristica, invitante.
    Siamo partiti di notte come ladri, Federico e io, la scorsa settimana, senza l’entusiasmo che precede il viaggio, un po’ per via del debito di sonno, ma soprattutto all’idea di lasciare i bambini. Sì, perché forse l’ho già detto, ma ogni volta ho la conferma: quando hai figli diventi loro schiavo. In presenza e in assenza, è un fatto.

     

    Share
    Read More
  • Regalo di compleanno con rapimento

    On: 24 Giugno 2013
    In: viaggi
    Views: 10434
     Like
    biglietto di auguri
    La regola è: ogni occasione è buona. Per una che, come me, in un ‘altra vita è stata certamente nomade, nessuna occasione di viaggio viene sprecata. Fosse pure una gitarella veloce nel paese dietro la collina.
    Così, quando a febbraio Federico ha compiuto 40 anni, il regalo l’ho fatto anche a me (del resto, se una coppia deve dividere la cattiva sorte, a maggior ragione dovrà farlo con la buona, no?).  E ho prenotato un pacchetto in offerta, volo più hotel.
    Share
    Read More
  • Metti due pescetti nell’acquario

    On: 19 Aprile 2013
    In: viaggi
    Views: 4457
     Like
    scorcio di Genova, porto
    Una domenica al mese: con Federico abbiamo deciso di concederci almeno questo, visto che lui il fine settimana lavora. Una domenica al mese da passare insieme, noi due e i bambini. Non è molto, ma è un buon inizio – mi ha assicurato il mio trainer di bicchieremezzopienismo.
    Così la nostra giornata d’aria di novembre marzo l’abbiamo trascorsa a Genova, all’acquario.
    Share
    Read More
  • Istanbul e le notti in terrazza al canto del Muezzin

    On: 15 Marzo 2013
    In: viaggi
    Views: 8734
     Like
    panorama di IstanbulIstanbul, agosto 2008. In viaggio: io, mia sorella, due amici di infanzia.
    Sono stati dieci giorni buttati lì quasi per caso, una manciata di coriandoli sparsi su un anno difficile, di cambiamenti.
    Ci siamo portati dietro, tutti e quattro, un qualche tormento sentimentale al guinzaglio (ma lungo): chi una donna in fuga, chi una storia che svapora  ma ancora graffia come un gatto arrabbiato, chi l’ultimo capitolo di un libro che non si vuole chiudere, chi un nuovo amore, fragile come un bocciolo di stella alpina.
    Share
    Read More
  • Gita per due

    On: 21 Gennaio 2013
    In: viaggi
    Views: 3667
     Like
    cieloErano passati più di due anni dall’ultima volta che mi ero allontanata da casa senza i nani. Ovvero, non era più accaduto da dopo la loro nascita. Invece la settimana scorsa Federico e io abbiamo piazzato i bimbi uno per nucleo di nonni e siamo fuggiti in montagna per ben 3 giorni e 2 notti.
    Share
    Read More
  • Avventura nel Paese dei balocchi

    On: 9 Dicembre 2012
    In: viaggi
    Views: 1361
     Like
    folletti sul tetto
    In times like these
    in times like those
    what will be will be*

     

    Germania del nord, Colonia, notti lunghe con cieli spumosi come il latte macchiato che fanno qui, costruzioni moderne di vetro e acciaio che si incastrano tra le enormi cattedrali slanciate verso l’infinito, di pietre vecchie e grandi vetrate.

    (altro…)

    Share
    Read More
  • Prima di partire per un (breve) viaggio

    On: 28 Novembre 2012
    In: viaggi
    Views: 2066
     Like
    Quando devi partire per un viaggio non importa che sia di due giorni o due mesi, conta che per un numero imprecisato di ore abdicherai da tutte le tue abitudini.
    Non importa quanta strada farai e con quale mezzo -auto, barca, aereo, bici, risciò – importa che devi preparare una valigia o qualcosa che gli somigli e che dormirai in un letto che non è il tuo.
    Share
    Read More
  • Gli elementi dei miei viaggi (post visionario)

    On: 9 Settembre 2012
    In: viaggi
    Views: 3550
     Like

    deserto marocchinoTERRA – Marocco
    Chilometri di terra. Dopo chilometri di terra. Dopo chilometri di terra.
    Terra declinata in sabbia, in fango, in melma, in case, in argilla, in sassi.
    Terra declinata in terra.
    Riarsa dal sole e raggrinzita come la pelle di un vecchio contadino, come le mani legnose di un artigiano di mille anni.
    Terra che non ha nome in questo luogo di nessuno che non trova posto in nessuna mappa, che si stende al confine del nulla nel deserto marocchino.
    Solo di tanto in tanto, un miraggio di cammelli all’orizzonte, poi una macchia di colore: terra declinata in ceramica. Colorata come un carnevale. Fatta dalle mani sagge di artigiani che, sicuro, sono qui da sempre.
    È bella questa fetta di mondo. Fatta di terra da calpestare a piedi nudi.

    (altro…)

    Share
    Read More
  • Sapore di sale, sapore di mare

    On: 29 Agosto 2012
    In: viaggi
    Views: 1943
     Like

    passeggiata di NoliAvrei pianto volentieri e forse l’ho fatto. Dev’essere successo nell’ultima mezz’ora, dopo un paio trascorse in auto alla disperata ricerca di un –bip- di parcheggio, e dopo aver setacciato ogni angolo di costa ligure con la pedanteria di un cercatore d’oro.
    Sì, doveva essere l’ultima giornata al mare della stagione, una roba mordi e fuggi che io non amo molto (vorrei perlomeno riuscire a fare un bagno che mi dia il tempo di inumidirmi), ma che col mio moroso sono la norma in questo periodo (ovvero durante tutto l’anno eccetto novembre: momento poco adatto per le gite fuori porta). Sempre meglio di, dice il saggio.

    (altro…)

    Share
    Read More
Share
UA-31736997-1