Giochiamoci il Jolly: Blog di Fioly Bocca

La casa più casa (e la vacanza)

On: 6 Agosto 2014
In: foto, la mia vita e io, viaggi
Views: 1170
 Like
obra di vallarsa (TN)

 

Mi piace stare a Obra perché è la casa più casa che ho.
Quella che nei disegni di bimba ha il tetto rossa a punta orlato di tegole e il camino che fuma. Sempre.
Perché c’è sempre, lì dentro, un posto caldo, vicino alla stufa che crocchia e al fuoco che racconta quanto è stato mentre eri lontana.

 

obra di vallarsa (TN)
bambini
obra di vallarsa (TN)

 

Per fortuna, piace anche ai miei figli. Grazie anche a nonni e zii che fanno di tutto per rendergli il soggiorno simile a una gita a Gardaland. E anche nei dieci giorni scarsi che siamo stati là tra luglio e agosto, non è mancato proprio nulla.
Ci sono stati i giochi in mansarda con gli amichetti mentre fuori piove (e ha piovuto!), le corse in cortile scalzi o in monopattino, le gite all’unico negozio del paese per la spesa.

 

campogrosso
campogrosso

 

Le serate con amici e vicini davanti a casa a salame e formaggio e vino rosso. Ci sono state le mie letture e la bellezza di scrivere pagine nel silenzio, mentre i due dormivano e il paese alla finestra pareva sospeso, a parte per il gocciare della fontana.
C’è stata la lunga camminata fino al rifugio di Campogrosso, dove rifocillandomi con polenta e tosella mi sono immaginata alpinista (della domenica).

 

Mart di Rovereto (TN)
Mart di Rovereto (TN)
Mart di Rovereto (TN)
Mart di Rovereto (TN)Mart di Rovereto (TN)
Mart di Rovereto (TN)

 

C’è stata la giornata a Rovereto, all’esposizione Perduti nel paesaggio al Mart. L’ho vista come si vede una città attraversandola in tram -perché questo è il solo modo di visitare un museo con due bambini vivaci che si trasformano in terremoti per l’occasione- ma mi è smebrata molto interessante.

 

Ci sono state persino le stelle cadenti. Io non le ho viste, però. Altrimenti un desiderio lo avrei avuto pronto*

 

Il jolly è: *tornare prestissimo.

 

bambini
bambini

 

Share
Tags: , , , , , , , , , ,
Previous post:
Next Post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share
UA-31736997-1