Giochiamoci il Jolly: Blog di Fioly Bocca

La bellezza dei punti elenco (post delirante, agitare prima dell’uso)

On: 22 Maggio 2014
In: sproloqui
Views: 4457
 1
libellula
  • Bombardare il pensiero di positività.
  • Sviluppare la parte del cervello preposta alla creatività.
  • Appaiare i calzini prima di buttarli a lavare, per evitare di doverne comperare un paio nuovo a settimana (problema di molto ridotto col trucco della scatola: butto ogni calzino single in uscita dalla lavatrice in una scatola dedicata che funge da sala d’aspetto/dimenticatoio in attesa del coniuge disperso: prima o poi ritorna. Forse).
  • Iniziare la ricerca del regali di natale all’epoca dei saldi estivi (pazienza se qualcuno si troverà sotto l’albero un colorato bikini)
  • Non disperdere la concentrazione, magari utilizzando la tecnica dell pomodoro.
  • Allenare il muscolo della preveggenza e irrorare la vena visionaria.

Sì, sto mettendo da parte buoni propositi per l’estate. Così, quando arriverà di soppiatto il 21 giugno, con il suo modulo di intenzioni da compilare e inviare in molteplice copia alla me stessa del futuro, non mi troverà impreparata.
In fondo è bello compilare punti elenco stra colmi di promesse. Ci fa pensare, anche per poco, che abbiamo sotto controllo la nostra vita e che possiamo condurla per mano verso posti che vorremmo esplorare.

 

Per esempio, ecco dove vorrei portare la mia:

  • in un luogo fuori dal tempo, per farla riposare un po’ senza correre dietro alle stagioni
  • su una spiaggia di nudisti in Cile, per riempirsi di luce e spogliarsi del superfluo
  • a fare un corso di lettura di segni del destino, di tarocchi e i loro Archetipi.

 

Ma non per prevedere il futuro, no, troppo banale e spaventoso: piuttosto per capire, osservando la traiettoria di un topo ballerino o i cerchi del fumo di un cammino, chi in quel momento ci sta pensando. Per scoprire che cosa sta per succedere dall’altra parte del mondo, a causa di quella volpe mattiniera che ci ha attraversato la strada all’alba, e quali pagine di libro, per indecifrabili coincidenze, si preparano a sfilare sotto i nostri occhi affamati.

 

Un corso per curiosare dentro tutti quegli universi paralleli popolati dalle combinazioni che abbiamo scartato, dai bivi che non abbiamo imboccato, dalle bizzarre alternative alla realtà che ci ha addomesticati.
Abitata da eserciti di calzetti ribelli in anarchica ricerca dell’anima gemella.

 

I Jolly sono:

  • creare punti elenco
  • creare punti elenco di buoni propositi
  • creare punti elenco di buoni propositi che ci bombardino di positività.

 

Share
Tags: , , , , , , , ,

8 Responses to La bellezza dei punti elenco (post delirante, agitare prima dell’uso)

  1. La Rejna ha detto:

    quella roba dei calzini l’ho risolta comprandoli ormai tutti dello stesso colore.

  2. Chandana ha detto:

    Il titolo del post è bellissimo 🙂

  3. raffaella ha detto:

    Faccio pochi punti elenco perché non sempre riesco a rispettarla. Vado più a casaccio. Ma proverò. ..
    Raffaella

  4. Francesca ha detto:

    Anche tu in lotta con i calzini spaiati?
    Secondo me ogni tanto la lavatrice se ne mangia uno!!!
    Bel post, delirante ma assai propositivo!
    Un bacio
    Francesca

  5. Marzia ha detto:

    Oh, a me piacciono un sacco i punti elenco! Ne ho per tutte le occasioni, dalla spesa al lavoro alle attività post ufficio.
    Ma troppo poco mi bombardano di positività … urge rimediare!
    Ma il corso sugli universi paralleli c’è sul serio? Bello!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share
UA-31736997-1