Giochiamoci il Jolly: Blog di Fioly Bocca

Briciole di Pollicino

On: 14 Giugno 2013
In: la mia vita e io
Views: 10025
 Like
bambini a cavalloAll’inizio della stagione avevo fatto qualche promessa a me stessa: alcune viaggiano sulla buona strada, altre si sono dimostrate un po’ azzardate. Se dovessi darmi un voto, diciamo che il 6 politico (almeno) non me lo leva nessuno.

Dunque signorina ci dica, quali argomenti pensa di dover approfondire? Ciò che abbassa notevolmente la media è l’orto dietro casa, non ancora pervenuto (ma ce la faremo) e i nuovi giochi da fare all’aperto coi due bischeri formato brioches. Diciamo che in entrambi i casi ha pesato negativamente questo indesiderato prolungamento d’inverno. Per le attività tra noi bambini, ci siamo attestati sui soliti brevi giri a cavallo e alcune spettacolari discese dallo scivolo a testa in giù.

Anche nel fare qualcosa di buono per gli altri, non ho concluso granché. Abbiamo adottato un piccolo uccellino caduto dal nido ma è sopravvissuto solo 2 giorni alle nostre amorevoli cure, poi ha tirato le penne è volato via.
Molto meglio hanno fatto alcune persone che non conoscevo per me: senza chiedere nulla in cambio, mi hanno regalato tempo e competenze. Prenderò senz ‘altro esempio: sono le cose piccole che rendono il mondo un posto migliore.

Rinnovare il look? So and so. Qualcosa è stato fatto ma molto rimane da fare.
La panificazione&affini anche, non ha avuto grandi svolte: qui i week and di sole mi hanno tenuto lontana dal forno (avevo detto che sono stati rari, lo so: dovete proprio leggere con tutta questa attenzione?). Anche con l’Ho’oponopono va discretamente bene: sono un’alunna caparbia.

A ogni modo, i punti che mi hanno fatto guadagnare la sufficienza sono: l’ iscrizione in palestra, e la successiva frequentazione costante della stessa, in pausa pranzo: pesi, che non mi entusiasma ma aiuta a rimodellare il rimodellabile, e pilates che mi piace assai, perché pare dolce e invece è tosto, come le mia donna ideale.
Il viaggetto pure è organizzato, mi manca solo di stampare i biglietti aerei: a fine mese si vola a Copenaghen, vi racconterò.

Altra cosa di cui mi sentirete parlare, è questa storia che sto cercando di tradurre su carta, con entusiasmo invincibile, per cui tanto incoraggiamento mi state regalando (grazie!).
Infine, l’idea geniale che mi conduca dritta al piano b: ancora non l’ho scovata, ma sto seguendo piccolissime tracce, e vorrei tanto che fossero le briciole di Pollicino, indigeste ai passerotti, e capaci di riportarmi a casa.

Il jolly è: scoprire a che punto sono le vostre promesse.
E accogliere l’estate con un nuovo taccuino pieno di propositi bellissimi!

Share
Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

12 Responses to Briciole di Pollicino

  1. Oltreverso ha detto:

    Accidenti, anche tu fai le liste… Quando ne fai troppe ricordati che in quel momento hai bisogno di ossitocina! Fai qualcosa di bello….
    Funziona!!!!
    Paola

  2. Alice ha detto:

    Basta coi voti, la scuola è finita e non voglio sentirne parlare più. 😉
    Dai Fioly, un passetto alla volta, da qualche parte arrivi di sicuro, cosa dici? L’importante è muoversi, non stare fermi nello stesso posto, ma cambiare qualcosina ogni giorno che passa. Tendere all’infinito senza farsi intimorire!!
    Buon fine settimana.

  3. paroladilaura ha detto:

    Ottimo, mi piacciono questi post strapositivi!

  4. Danila ha detto:

    un ottimo bilancio, direi!
    brava,bene, bis 😉

    devo ammettere che anche io posso dirmi abbastanza soddisfatta(anche se forse devo ancora comprendere quali sono gli obiettivi centrati e quelli che invece sono sorti in corso d’opera!)

    ad ogni modo, mi pare che si stia ‘agendo’ no?

    felice fine primavera Fioly, l’estate è alle porte e chissà quante belle novità ci riserva!!!
    un bacio ed un abbraccio, anche ai due piccoli-grandi fantini!!!

  5. verdeacqua ha detto:

    mi piaci un sacco sacco!! Continua così!

  6. sandra ha detto:

    Non ti fustigare troppo mi raccomando.
    Il prolungamento dell’inverno ha condizionato tutto, e poi vorrei aggiungere che:
    copenaghen è meravigliosa e ti incanterà, ho fatto pilates per un paio di anni, dà grandi benefici ma mi annoiava a morte.
    un abbraccio sincero

    • Fioly ha detto:

      Copenaghen a questo punto (manca poco più di una settimana) è in cima a ogni mio pensiero… e il pilates mi distrugge, ma credo che sia a causa del mio scarso allenamento degli ultimi mesi. farà bene PER FORZA! 😉
      un abbraccio grande a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share
UA-31736997-1