Giochiamoci il Jolly: Blog di Fioly Bocca

Di sorprese sorridenti in agguato

On: 2 Aprile 2013
In: sproloqui
Views: 1645
 Like
ovetti in un nidoCafone che è -o distratto cronico a voler essere clementi- nemmeno gli auguri di Buona Pasqua vi ha fatto Bodó (ma io glielo ho detto che così non si fa).  Abbiate pazienza, è ancora piccolo.
Spero che questi giorni di festa siano stati zeppi di sorprese, ma di quelle piccine e improvvise che non ci avresti scommesso un euro. Che so, una telefonata da un amico partito in cerca di fortuna, le fusa inattese del gatto, una scatola di cartone colorato ripieno di mille mila caramelle e sul fondo un libro nuovo da cominciare. Ma va bene anche una bella rivista di viaggi. Tutto va bene, purché abbia il sapore di cioccolato al latte-che-si-scioglie-in-bocca. O fondente, se vi piace di più.
La primavera con sole volenteroso annesso, secondo me, quella ci spetta di diritto.

Io di mio, nell’uovo ho trovato: tante ore coi nanetti, un po’ faticose, un po’ bellissime; una merenda pasquale abbastanza ordinata con la mia famiglia e un pranzo tutto incasinato con un sacco di amici,  anche se il maltempo ci ha costretti a stare un po’ stretti in casa, come allo stadio in curva in una partita di campionato; un po’ di uova sode colorate e una pasquetta di lavoro, di quelle che la sera sei felice quasi quanto le tue gambe sono stanche. Anzi, forse di più.

I miei bambini, nell’uovo hanno trovato due libri: uno pop-up sui lavori nell’orto (che probabilmente verrà sbrindellato come si fa con certe erbacce infestanti) e uno sugli elefanti, come da esplicita richiesta del più preciso dei due. E poi gioci e peluche, soldini requisiti dalla mamma e uova di cartone colorato ripiene di coniglietti mordibi (belli, loro).

Insomma, tutti soddisfatti. Sperando che sia solo l’inizio di una lunga serie di sorprese felici, in arrivo con la bella stagione.  Ma che se la prendano pure comoda, eh, che questo tempo corre già troppo veloce, per stargli dietro con le mie gambe corte.

Il jolly è: riempirsi la bocca di cioccolato e i pensieri di rondini in festa, cinguettanti un inno alla sorte propizia


Share
Tags: , , , , , , , ,

2 Responses to Di sorprese sorridenti in agguato

  1. Patrizia ha detto:

    Uff… passerei la giornate a giocarmi i tuoi jolly.
    I miei pensieri, in questo periodo, sono pieni di corvi gracchianti. Sgrunt.

    • Fioly ha detto:

      no, no, non va bene… qui ci vuole rinascita e fiori nuovi (a volte è dura, lo so… ma di sicuro la primavera è appena svoltato l’angolo! ;))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share
UA-31736997-1