Giochiamoci il Jolly: Blog di Fioly Bocca

A che ora è la fine del mondo?

On: 20 Dicembre 2012
In: sproloqui
Views: 1937
 Like

panorama sopra le nuvoleBene, è dunque venuto il momento di accomiatarsi? Se domani il mondo finisce sul serio, non credo che sarò tra i salvati. Non sono abbastanza buona né abbastanza cattiva. Non ho caratteristiche particolari, che so, una vista prodigiosa, la telecinesi o la faccia di tola e la sistematica costanza di perseguitare il prossimo, per decenni, con le stesse puttanate, per dire – caratteristiche che mi rendano appetibile per la selezione naturale.

In più, non mi sono nemmeno premurata di affittare un appartamento o una tenda in uno di quei posti che, dicono, verranno risparmiati dalla rovina – segno evidentemente che anche la morte è razzista o comunque molto prevedibile. Né ho preparato provviste alimentari, come pare abbiano fatto i cinesi. Che, del resto, dove consumerei le mie riserve di noci? Sul balcone con vista fine del mondo?
Niente, destinata a venire inghiottita dal grande nulla.

Ma voi, come ve lo immaginate? Tipo una scena apocalittica di terra che si spacca e mari che esondano o qualcosa di più discreto e intimista, un pochino meno simile a un filmaccio americano? Di quelli tutti uguali che poi alla fine i buoni ti salvano prendendoti per i capelli? Io credo che il Creatore abbia più buon gusto, comunque, e una maggior attenzione all’originalità della regia, anche a discapito degli effetti speciali.
Potessi scegliere sarei per il gas esilarante che è un attimo e cadi nel sonno. Che poi sia eterno tu mica te ne accorgi. Del resto cos’è l’eterno? È l’attimo che non passa. Più indolore di così.

Poi io domani sono a una riunione aziendale. Durante la quale è possibile che ci comunicheranno che da gennaio saremo in cassa integrazione. Ecco, se la sono studiata bene: se la vita sulla terra finisce nessuno avrà il tempo di recriminare. Se scamperemo alla tragedia, potranno sempre dirci che poteva andare peggio.
Certo, però, che brutto modo per farla finita. Sei lì ferma ad ascoltare qualcuno che ti racconta che il tuo lavoro sta andando dal culo -‘na tristezza e ‘na mestizia infinite- e zac! Si spengono le luci, silenzio in sala. Triste modo di andarsene.

A voi dove piacerebbe essere?
Per quel che mi riguarda, NON con le persone che amo: odio gli addii. Piuttosto, con qualcuno che mi sta fortemente sul culo, per accertarmi che non scampi al giudizio universale. Quasi quasi, faccio un salto in parlamento (che poi, se lo trovo pieno, mi sa che la fine del mondo arriva davvero).
Molto meglio su una spiaggia di Goa, preferibilmente un po’ strafatta per l’occasione, a ballare come non ci fosse un domani. Per l’appunto.

Comunque, io ieri ho speso la tredicesima in libri, tanto, ho detto, mica mi porto i soldi nell’aldilà. Poi, ripensandoci, nemmanco i libri mi posso portare- no, nemmeno la prontezza di riflessi mi salverà. (Nel frattempo, meglio passare la notte a leggere, almeno ammortizzo la spesa).

Che dire, allora, speriamo non sia un addio. In ogni caso, se domani non mi leggerete, capirò.

Ma che poi, secondo voi, il mondo -se finisce- finisce davvero oppure ritorna dopo la pubblicità?

Share
Tags: , , , , , , ,

6 Responses to A che ora è la fine del mondo?

  1. Anonimo ha detto:

    Anch’io voto per la spiaggia, ma certamente non a Goa che mare più schifoso difficilmente si trova sulla faccia della terra! Comunque sono delusa che non sia successo niente, ci speravo proprio, avevo voglia di un cambiamento radicale, boh?!!! Speriamo che arrivi lo stesso, che la fine di un nuovo principio sia già in atto e speriamo che il cambiamento, se avverrà, sarà solo per il meglio. Ma come dicevo…boh…??
    Per il momento mi auguro e ti auguro qualcosa di meglio e di stimolante per il 2013!

    • Fioly ha detto:

      e io accolgo l’augurio per qualcosa di stimolante a braccia aperte, grazie. ma sì, secondo me qualcosa è lì dietro l’angolo. magari non sarà eclatante e rumoroso come la fine del mondo, ma c’è. auguri anche a te per qualcosa di buono! a presto

  2. stefy23 ha detto:

    Opto per la spiaggia, un pò strafatte… ma mi sa che ci toccherà di stare ancora un pò qui a roderci il fegato vedendo cose ingiuste che, alla fine (della favola o del mondo), sono solo miseramente, tipicamente umane. Io confido però nelle persone come noi, che sono tante, che tirano fuori lo zucchero anche dal mare salato e la forza non dai muscoli ma dal cuore. Andrà tutto bene. Buona vita cara amica, e sempre troppi complimenti per il pezzo che è fantastico. Ste

    • Fioly ha detto:

      esatto, ci toccherà tenere duro ancora un po’!. però, senti, per quella gita a Goa… io credo che prima o poi… magari… che ne dici?;)

  3. Danila ha detto:

    qualcosa mi dice che la profezia era una farsa!!
    comunque, l’idea del gas esilarante, non è male[almeno te ne vai ridendo!!!]
    anche la questione del parlamento pieno è simpatica..
    ad ogni modo, io credo, che il mondo, quello che intendo io, sia finito da un pezzo!
    la mia speranza, è quella di poter concedere ai prossimi adulti, di non dover per forza pagare, le colpe di quelli che per allora, saranno solo più eternamente ricordabili[purtroppo]!
    PS. ti auguro di non iniziare l’anno in cig..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share
UA-31736997-1