Giochiamoci il Jolly: Blog di Fioly Bocca

E tutto racconta di noi

On: 25 Luglio 2012
In: sproloqui
Views: 2338
 Like

panoramaCerti giorni mi metto scalza per casa.
Passo da una finestra all’altra, e mi ascolto. Mi sento sospesa e l’aria profuma di agosto nei campi.

Dal balcone si perde l’occhio e naufraga nel verde: una preghiera alla natura. Ci sono tre corvi che mi osservano da un ramo, poi volano contro il giorno che si affloscia dietro ai colli. Acrobati.
Ecco lo spettacolo di arte varia di uno innamorato di te, mi canto.

Sulla strada davanti a casa le minilepri insegnano il coraggio della curiosità. Mi guardano con il loro occhio sbilenco e quando mi avvicino sono già via, tra i cespugli.
Là dietro, prima dell’orto, guarda, ci sono quattro pini fatti apposta per cullare un’amaca e per farmici dondolare piano, mentre respiro con lentezza il mondo che mi strofina dentro.

Uno sprazzo di sole mi accarezza silenzioso, impudente, di soppiatto.

Ripasso alcune tappe della mia vita e me le racconto un’altra volta, per ricordare chi ha passeggiato tra i miei pensieri, chi ci ha lasciato un solco, chi li ha trasformati in quello che sono.
Chi li ha sfiorati per sbaglio, un istante soltanto.

Ripasso le volte che ho avuto spalle larghe e fiato in salita. Dentro questo rivolo di sole che mi si scioglie tra i capelli resto in bilico sull’orlo di un silenzio.

Di qui si vede l’orto. I pomodori che abbiamo piantato insieme sono quasi maturi.

Immagino la nostra tavola apparecchiata, un bicchiere di vino e i nostri bambini che giocano assorti.
Ti aspetto come si aspetta l’ultimo giorno di scuola.

La finestra è aperta, gracchia la sera insieme alle rane. E tutto racconta di noi.

Share
Tags: , , , ,
Previous post:
Next Post:

8 Responses to E tutto racconta di noi

  1. mammamari ha detto:

    Adoro i tuoi post con colonna sonora. Leggerti significa lasciarsi catturare da pensieri, immagini e musica che regalano libertà.

  2. stefy23 ha detto:

    Questo tuo pezzo mi apre il cuore come una boccata di aria buona, mi sembra di sentire il profumo del prato e mi sembra di sentire il vento tra i capelli. Un senso di pace e un angolo di serenità fuori da tutto. Si sente tutto l’amore che hai dentro e quanto ami la vita. Leggerlo è stato un regalo, grazie Fioly.

  3. kriegio ha detto:

    Si respira pace a vedere questa foto … bel post, una poesia….

  4. cecilia ha detto:

    che posto incantato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share
UA-31736997-1